Shop

Mattonella - metà tagliata attraverso VO "Rosso mattone"

EAN: 4251469352810 | Articolo n.: 5281

La metà tagliata attraverso è un utile complemento per le mattonelle elastiche autobloccanti a doppia T in gomma tipo VO.

Questa metà tagliata con precisione e divisa trasversalmente consente di risparmiare lo sforzo di tagliare di una mattonella elastica standard in cantiere. La metà tagliata attraverso viene utilizzata, e.g. per creare raggi di curvatura, ma può anche essere usata come elemento iniziale e finale di una fila. Il rapporto tra resistenza meccanica e all'abrasione, e l'isolamento, l'elasticità e la porosità aperta è ottimale per l'uso su superfici normalmente caricate.

Dimensioni
100 x 165 x 43 mm
Sistema di collegamento

VO (Mattonella autobloccante in gomma)

pezzo

Proprietà

Colore

Rosso mattone Per ottenere il colore rosso mattone, il granulato di gomma nera (SBR) ottenuto dal riciclaggio di pneumatici per auto viene mescolato con un legante a cui viene aggiunto un pigmento rosso (ossido di ferro). I granuli di gomma nera sono così ricoperti da uno strato rosso uniforme. Il rosso mattone è un colore utilizzato nei materiali da costruzione per tetti, pareti e pavimenti. Grazie alla sua atemporalità, i prodotti di questo colore possono essere installati praticamente ovunque.

Materiale Il granulato di gomma con particelle di forma irregolare è ottenuto da pneumatici usati. Si tratta principalmente di una miscela di gomma naturale (NR) e gomma sintetica di alta qualità, cioè stirene-butadiene (SBR). Le proprietà dei materiali dei componenti creati da WARCO corrispondono ampiamente a quelle dell’SBR. I granuli con lunghezza dei bordi da 1,0 a 3,0 mm formano una superficie a grana fine.

Sistema di collegamento Le mattonelle elastiche autobloccanti a doppia T (tipo BEHATON) sono posate come i classici masselli autobloccanti in calcestruzzo. Grazie al doppio collegamento, cioè a doppio incastro, le mattonelle elastiche posate correttamente non scivolano e non si separano, formando così una superficie estremamente stabile (senza rigonfiamenti). Gli elementi supplementari come le metà tagliate lungo e attraverso, nonché gli elementi iniziali, facilitano l'installazione.

Struttura della parte inferiore La mattonella elastica autobloccante, come quella in calcestruzzo, ha una sezione trasversale omogenea, quindi i lati superiore e inferiore sono piane, senza struttura profilata. L’installazione avviene su un substrato adeguato, legato o non legato, o su griglie stabilizzazione in plastica. Nelle aree irrigate è necessario un substrato permeabile. È necessario rispettare le istruzioni di installazione.

Caratteristiche

Altezza critica di caduta di 100 cm (EN 1177:2018)

Il certificato TÜV (2018) per CFH di 100 cm. La sicurezza nei parchi giochi pubblici e privati.

Parzialmente resistente ai raggi UV

L'invecchiamento e la durata del prodotto dipendono dall'intensità dei raggi UV (luce solare).

Innocuo per l'uomo e gli animali

Nessuna emissione di inquinanti inaccettabile. Praticamente inodore (l'odore iniziale evapora).

Installazione semplice

La posa sul strato di base - limitato o non limitato - come pavimenti autobloccanti in calcestruzzo.

Soldi ben investiti

L’investimento sicuro grazie a una tecnologia collaudata. Il prodotto con garanzia di 5 anni.

Resistente alle intemperie

Per uso interno ed esterno. È necessario assicurare il drenaggio dell'acqua ed evitare l’umidità permanente.

Normalmente infiammabile

La classe di materiale Efl (EN 13501-1), B2 (DIN 4102-1). La designazione: normalmente infiammabile.

Valori di riferimento

Resistenza alla compressione sotto carico puntuale

Resistenza alla compressione sotto carico puntuale

Più alto è il valore di riferimento, più duro è il materiale e minore è la profondità della pressione sul materiale. I carichi puntuali tipici sono: un tacco alto, la gamba di un tavolo o di una sedia, un vaso di fiori su ruote, i piedi di un apparecchio o dispositivo. La resistenza alla compressione del materiale scelto per una determinata applicazione può essere facilmente verificata, caso per caso, utilizzando un campione di materiale.

Elasticità e ammortizzazione

Elasticità e ammortizzazione

Più alto è il valore di riferimento, più il materiale è elastico e assorbe meglio gli urti (caduta di oggetti, camminata, inciampo, caduta). Tuttavia, questo significa anche che il materiale è più morbido e flessibile e, ad esempio, ha un rimbalzo della palla più debole o è meno adatto al traffico veicolare. Per un'applicazione specifica, è necessario testare un campione del materiale per verificare se l'energia cinetica (massa e velocità) esercitata da un oggetto tipico viene assorbita dal materiale come desiderato. Un materiale troppo debole viene sovraccaricato e un materiale troppo rigido non fornisce uno smorzamento adeguato.

Smorzamento delle vibrazioni, dei suoni strutturali e d’impatto

Smorzamento delle vibrazioni, dei suoni strutturali e d’impatto

Più alto è il valore di riferimento, meglio il materiale assorbe le vibrazioni, il suono strutturale e il suono d'impatto, garantendo così l'isolamento acustico e meccanico delle attività svolte sul materiale dal substrato su cui è installato. Per ottenere un risultato ottimale a lungo termine, i parametri del materiale come resistenza alla compressione, elasticità e smorzamento delle vibrazioni, devono sempre essere scelti in base all'uso previsto.

Coerenza e struttura fine di superficie

Coerenza e struttura fine di superficie

Più alto è il valore di riferimento, più liscia e omogenea è la superficie del materiale. Più basso è il valore, più ruvida e porosa è la superficie su cui sono visibili le singole particelle di gomma. La struttura della superficie influisce anche sulla permeabilità all'acqua, sulla resistenza allo scivolamento e sulla facilità di pulizia. Al tatto, la superficie del materiale varia da granulosa e ruvida a liscia, persino vellutata. Fondamentalmente, la superficie del materiale è sempre piana e priva di irregolarità. Fanno eccezione le lastre antiscivolo ondulate con strappi sulla superficie.

Resistenza all'abrasione delle particelle

Resistenza all'abrasione delle particelle

Più alto è il valore di riferimento, più la struttura del materiale è resistente all'abrasione delle singole particelle. I movimenti intensivi di sfregamento o di abrasione sono causati, ad esempio, dai pneumatici delle auto quando si gira il volante da fermi, dal trascinamento di mobili pesanti sulla superficie o dagli esercizi di fitness intensivi. A causa del traffico elevato, in aree come piazze pubbliche, marciapiedi o giardini di birra, è prevedibile un maggiore carico abrasivo sul materiale.

Permeabilità ai liquidi e porosità aperta

Permeabilità ai liquidi e porosità aperta

Più alto è il valore di riferimento, tanto più velocemente i liquidi (ad esempio l'acqua) attraversano il materiale e quindi maggiore è la quantità di liquido che può passare attraverso il materiale in un determinato intervallo di tempo. Il valore si riferisce a un materiale pulito. Se i pori sono ostruiti, ad esempio nei tappeti trascurati della stalla, il flusso è difficile o impossibile. Per le superfici esterne è importante avere una buona permeabilità ai liquidi, che impedisca la formazione di pozzanghere e l'impermeabilizzazione del terreno. All'interno, il materiale a pori chiusi non permette all'acqua di lavaggio o alle bevande versate di penetrare.

Resistenza allo scivolamento su asciutto e bagnato

Resistenza allo scivolamento su asciutto e bagnato

Più alto è il valore di riferimento, più la superficie del materiale è resistente allo scivolamento sia in condizioni di bagnato che di asciutto.

Isolamento dal caldo e dal freddo

Isolamento dal caldo e dal freddo

Più alto è il valore di riferimento, migliore è l'isolamento del materiale dal caldo e dal freddo. Il materiale non sostituisce gli isolanti termici, ma spesso offre un notevole miglioramento del comfort. In palestra, così come sul balcone o sulla terrazza, il materiale isola dal freddo del pavimento: non si avrà più il problema dei piedi freddi. L'effetto è simile per i tappetini delle stalle o delle cucce dei cani. In inverno, le lastre sul banco di vendita all’aperto garantiscono l'asciutto e prevengono il freddo ai piedi.

Resistenza al gelo e all'umidità permanente

Resistenza al gelo e all'umidità permanente

Quanto più alto è il valore di riferimento, tanto più il materiale è adatto all'uso in aree in cui si prevede un'umidità permanente (ad esempio periodi di pioggia o in locali umidi) e il gelo. Durante l'ammollo continuo, la gomma può gonfiarsi. Il materiale si espande fino al 2%. Un buon drenaggio nel materiale (permeabilità ai liquidi) e sotto il materiale (drenaggio dal basso) impedisce ai prodotti di inzupparsi. Questo aspetto è importante anche quando la temperatura è inferiore a 0°C. L'acqua gelata si espande. Il materiale non deve quindi essere bagnato prima e durante il gelo per evitare i cambiamenti di formato (reversibili) causati alla formazione di ghiaccio.

Resistenza all'usura del design del colore

Resistenza all'usura del design del colore

Più alto è il valore di riferimento, più stabile o durevole è il disegno del colore. Questo valore si riferisce esplicitamente alla stabilità del colore in relazione all'applicazione (resistenza all'usura, ad esempio all'abrasione o allo scolorimento), ma non si applica alle possibili variazioni di colore causate dai raggi UV (luce solare), che vengono valutate separatamente. In generale, i materiali realizzati in gomma a tinta unita (cioè completamente tinta in senso longitudinale e trasversale, come nel caso degli orsetti gommosi) hanno una stabilità del colore molto più elevata rispetto ai materiali in cui il granulato (di solito nero) è legato da un legante colorato, cioè che sono rivestiti di colore solo all’esterno.

Lade Produktbewertungen
Richiedi un campione 045 786 0261 Domande?